L’ennesimo blog? Sì, ma…

Ho deciso di aprire questo blog durante il periodo di isolamento dovuto alla pandemia da coronavirus. L’idea di un luogo virtuale come questo mi frullava da tempo, ma era sempre rimasta sfocata, sullo sfondo, non ero mai riuscito a concretizzarla. È curioso che proprio in un periodo di crisi come quello che stiamo vivendo la spinta decisiva sia infine arrivata.

C’era davvero bisogno di un altro blog? In una società come quella in cui viviamo, in cui la nostra attenzione è costantemente presa d’assalto da news, meme, post, video, stories, c’era davvero bisogno di aggiungere fuoco al fuoco? C’era davvero bisogno di immergersi nell’oceano di dati che fluiscono tra i dispositivi elettronici delle persone? Ovviamente, la risposta è no.

Io stesso gestisco già altri due blog, uno sulla scrittura e uno sul trekking, quindi perché aprirne un altro? Nella mente subito si accavallano pensieri sull’incapacità di gestire il tempo adeguatamente su tutti e tre i fronti, sulla perdita di qualità sull’uno o sull’altro. Nelle mie più rosee previsioni, sarò in grado di gestire tutto al meglio. Tuttavia posso essere assolutamente certo che le cose andranno come spero? Ovviamente, anche in questo caso la risposta è no.

Eppure il bisogno di aprirlo c’era. Almeno da parte mia. E l’unico modo per esorcizzare quei pensieri negativi che tendono a pronosticare fallimenti a destra e a manca è quello di non porsi alcun obiettivo.

Attivamente non pretende la tua attenzione. Se gliela concederai, specie considerando quante altre possibilità avresti, io ti sarò grato del tempo concessomi. Spero che ciò che leggerai nelle sue pagine sarà in grado di trasmetterti qualcosa in cambio.

Perché Attivamente?

Ho scelto questo nome perché lo ritengo molto evocativo. È di sicuro un modo di intendere la propria vita e il proprio ruolo nel mondo. Forte, determinato e consapevole.

È anche un modo di pensare e di mantenere, appunto, la mente attiva, per essere in grado di capire ciò che ci circonda, razionalizzare e comprendere a fondo le cose, saperle sviscerare e prendere decisioni ponderate.

Un invito ad attivarla, qualora non lo sia già, e ci saranno casi in cui non lo è, dato che ci sono argomenti in cui non possiamo essere ferrati. Essere competenti in tutto è impossibile. Sapere già tutto non è stimolante, è molto meglio imparare ed essere capaci di apprendere nuove cose, interiorizzarle e farle proprie.

Questa è l’idea alla base di Attivamente. Riflessioni e pensieri per vivere meglio.

E per far vivere meglio anche gli altri.

Perché non siamo individui solitari. Nemmeno quando siamo soli.

Chiudo il pippone. A breve arriveranno i primi articoli. Spero che la navigazione nel blog sia piacevole!

Pubblicato da Gianluca Santini

Escursionista, blogger, scrittore

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: